wedding

FRANCESCO + CAROLA

Ci hanno invogliato a saltare e a ballare con loro, ci hanno pure offerto dei gin tonic, ma come potete immaginare abbiamo quasi chiaramente rifiutato.

Era mezzanotte e quindici del primo giugno e tutto filava ancora liscio.

Ci trovavamo alla Commenda di San Calogero per il matrimonio di Francesco e Carola e gli ospiti cominciavano a lasciarsi andare in danze avvolgenti.

Ricordo benissimo l'istante in cui mi girai, prima destra e poi sinistra. Strizzai gli occhi e provai a ripetere la stessa azione rapidamente.

D'improvviso gli anni 80' e Freddie Mercury, non credevo ai miei occhi, ero convinta di vederlo veramente in realtà era solo il mio collega Walter con il baffetto fresco fresco di tosatura mentre agitava la sua macchina fotografica sul sound di "Don't stop Me Now". Immancabile la giacchetta di pelle e l'espressione da rockstar. Dovevate vederlo per capire quanto ci credeva e a fomentarlo non poteva mancare il mitico Morins, che filmava ogni suo cremoso movimento. Per un attimo il matrimonio si era spostato al Wembley Stadium.

Decisi così di scattare qualche foto da un’altra parte del locale, questa volta incontrai lui: Daniele. Lo vedevo sbruffare, toccarsi i capelli nervosamente, era sudato e intenzionato a sistemare una situazione: stava obbligando uno degli invitati a chiedere la mano della sua fidanzata, in ginocchio. Lo aveva preso in ostaggio e lasciarlo andare senza aver compiuto il fattaccio sembrava davvero l'ultimo dei suoi pensieri.

Cavolo! Mi misi le mani tra i capelli e provai a cercare la mia collega Delia per raccontarle quello che stava accadendo. La trovai, si, ma in aria, una serie di invitati provavano a lanciarla più in alto possibile. Probabilmente l'avevano confusa con una delle invitate.

La situazione mi era sfuggita di mano, mi avvicinai al open bar per non deludere i nostri sposi, ordinai un cocktail, non feci nemmeno in tempo ad assaggiarlo che mi si rovesciò completamente addosso. Odoravo di vodka Lemon e decisi a quel punto di lasciare stare quel delizioso intruglio e darmi al ballo con Carlotta e Stefania. Anche loro prede della serata.

In lontananza lo sguardo di Riccardo, turbato e un po' stranito, intento a raccogliere materiale video di tutti noi enkanters, per rovinarci la vita, che sia chiaro.

Si fecero le 4 ed ancora nessuna intenzione di abbandonare la festa. Decidemmo a questo punto di trascinarci Daniele, che nel frattempo aveva cominciato a ballare con la mamma della sposa. Lo tirammo con tutte le nostre forze, non ne voleva sapere di andarsene. Finalmente ci avviammo verso la macchina... in lontananza ancora bella musica e canti travolgenti che non passarono inosservati, tanto che Edoardo, con la freschezza che lo contraddistingue, urlò: "Nano ma non vai a salutare tutti gli invitati?".

Dannazioneeee no!!! Perdemmo un'altra volta Daniele che con una strana corsetta raggiunse nuovamente la festa.

Quando riuscimmo a convincerlo ad andare erano le 5 del mattino.

Da quel momento in macchina viaggiò con noi pure Pietro, che non è chiaramente parte della nostra squadra. Pietro era l'amico immaginario che Daniele chiamava e salutava insistentemente con la testa fuori dal tettuccio della sua macchina e che ahimè ci accompagnò per l'intero viaggio. Edoardo alla guida fu succube di una serie di baci, carezze, schiaffetti e varie affettuosità. Io e Walter fummo costretti a saltare fuori dal tettuccio della macchina per salutare Pietro, come se di gioie durante la serata non ne avessimo già provate abbastanza.

Riuscimmo finalmente a toccare il letto tra 6:30 e le 7 del mattino e al risveglio trovammo tutti lo stesso messaggio sul telefono. "Scusate se ho esagerato, vi voglio bene".

Per noi fotografare e filmare il momento della festa da 1 a 100 vale 150 e non andiamo a letto se prima la maggior parte degli invitati non ha smesso di ballare.

Francesco e carola // Wedding Story

Credits

Fotografia di Edoardo Morina, Walter Russo e Francesca Faraci
Editing: Federico Verzì e Valentina di Mauro
Post-produzione: Giacomo Scandurra
Testo: Francesca Faraci

Location: Commenda di San Calogero
Wedding Planner: Pangiunia
Catering: Valentino
Flower Design: Intrecci di fiori e d’arte
Band: Francois e le coccinelle + Manfro dj
Make-up & Hair: New Hair
Wedding dress: Il Giardino Fiorito delle spose
Open Bar: Marco Fiore Allcholica

MATTEO + PAOLA

Siamo legati da sempre, non lo so descrivere bene con delle parole o degli aggettivi.

È un legame talmente forte e raro che mi fa sentire privilegiato.

Matteo e Paola // Wedding Story

Location: Villa privata
Catering: Shalai
Fotografia di Valentina Di Mauro, Giacomo Scandurra

GIUSEPPE + DALILA

Cosa hanno in comune una scuola, la ricreazione, Barry White e una caccia al tesoro?

Dalila e Giuseppe: due studenti amanti della musica e del cinema che tra una brioche con lo zucchero e un panino con il salame si sono conosciuti e innamorati.

Giuseppe dopo 11 anni con una strategica caccia al tesoro le ha chiesto di sposarla inginocchiandosi difronte il belvedere di Taormina.

Giuseppe e Dalila // Wedding Story

Location: Villa hamalia ( Itala Marina )- ME
Catering: La Torre
Flower Design: Stefy Flora
Band: Samarcanda - Dj cacciola

Fotografia di Walter Maria Russo, Valentina di Mauro, Giacomo Scandurra

SANTI + FABIOLA

“Eravamo negli Stati Uniti per il viaggio che Santi mi regalò per i miei 30 anni, ed esattamente ci trovavamo a Newport, un piccolo ed elegante borgo marinaro del Rhode Island, tappa intermedia del nostro viaggio in auto da Boston a New York.

Al nostro risveglio in uno splendido albergo sul mare, Santi stranamente esce per primo dalla camera chiedendomi di raggiungerlo giù e insistentemente inizia a chiamarmi dalla finestra chiedendomi di fare presto.

Aperta la porta della camera trovo una lettera ai miei piedi.

Comincio a leggerla e man mano, tra lacrime e felicità lo raggiungo correndo.

In una cornice incantevole, tra alberi, gabbiani e barche, trovo Santi inginocchiato con uno scatolino in mano.

Mi chiede di sposarlo!

Mi emoziono tutt'ora come allora mentre scrivo la nostra storia”.

Santi e Fabiola // Wedding Story

Location: Casa a Trigona
Flower Design:
Stefy Flora
Band:
Chicky Mo Swing
Abito da sposa: Novias
Mua: Claudia Tarda
Hair Stylist: FT Parrucchieri

Fotografia di: Valentina di Mauro, Giacomo Scandurra, Francesca Faraci

DARIO + ROBERTA

"Roberta era in vacanza con gruppo di amiche, Dario girava in moto con un gruppo di amici. Nessuno sapeva che il loro imminente e fortuito incontro si sarebbe trasformato in una bellissima storia d’amore. Una coppia affiatata che condivide la passione per i viaggi, la natura, il vino, il cibo e l’arrampicata sportiva".

Ricevimento: Commenda di San Calogero

Catering: Valentino

Flower Design: Flo Art

Wedding Planner: Melania Millesi

Band: Sikula Retrò

Abito da sposa: Marco Strano

Make up: Paula Niculita

Abito da sposo: Showroom Salvo Abate

Fotografia di Valentina di Mauro, Walter Maria Russo e Federico Verzì

ENRICO + CLAUDIA

“La prima volta che Claudia mi vide eravamo in discoteca, non ci conoscevamo, lei mi aveva visto 7 anni prima e si ricordava ancora di me. Mentre facevo un giro per il locale, lei credette che stessi andando da lei mentre io non l'avevo proprio vista. Non si arrese e la sera alle 4 di notte mi cercò e mi trovò su Facebook chiedendomi l'amicizia. Da li iniziò tutto. Le chiesi di sposarla in occasione dei nostri due anni di fidanzamento. Eravamo a Parigi!”.

Enrico e Claudia // Wedding Story

Ricevimento: Dimora delle Balze, Noto

Catering: Valentino

Flower Dedign: Intrecci di fiori e d’arte

Entertainment: Roberto Nicastro dj, Tinto brass street band e Francesca Guccione violinista

Dress: Muse By Berta

Make-up: Claudio Guardo

MARCO + CARLA

Millemila luci colorate.
Quattrocento corpi oscillanti appiccicaticci e trasognanti.
Due cuori palpitanti.
Con quante parole si può descrivere l’amore?
Con tre io penso:
Gintonic!
Gintonic!
E poi un’altra che non ricordo.


Marco e Carla

Chiesa: Basilica di San Sebastiano ( Melilli)

Ricevimento: Commenda di San Calogero

ALBERTO + CHIARA

"Era il 23 dicembre 2017

Avevamo deciso di scartare i regali tra di noi, io Alberto e Tommaso.

Il giorno seguente saremmo partiti per festeggiare il Natale a casa dei miei in Sicilia.

Sotto l’albero c’era un grosso pacco indirizzato a me. Sulle note di "Rolling Stone dei Passenger", inizio a scartarlo mentre Alberto chiama Tommaso e lo invita a sedersi vicino a me.

Apro il pacco più grande e dentro, tra mille scartoffie, ne trovo uno piccolino contenente l’anello.

Lo guardo, non riesco a contenere le lacrime, mentre Tommaso beatamente stava rompendo tutte le palline dell'albero.  

Ovviamente la mia risposta è stata SI.

E a questo bellissimo ricordo sono legati tantissimi aneddoti simpatici.

Ricordo quando ero incinta di Tommaso, stavo per partorire e c’era un po’ di agitazione nell’aria.
Quando le ostetriche hanno detto ad Alberto di entrare nella sala dove mi trovavo e di prepararsi, lui ha pensato bene di arrivare indossando le cuffie da mettere in testa nei piedi, suscitando così le risate generali di tutte le infermiere che lo hanno deriso per 10 minuti.

E così ogni giorno il nostro amore va avanti".


Chiara e Alberto

Chiesa: Chiesa di San Giovanni alle catacombe

Ricevimento: Commenda di San Calogero

Make up - Hair: Specialisti in Bellezza by Fred

Styling: Atelier Emé 

Live Music: Roberto Samperi

DOMENICO + CARLOTTA

Domenico e Carlotta confessano di aver flirtato per 10 anni, giusto il tempo di capire che volevano stare assieme.

Da 5 anni sono una coppia!

Ci sono due aneddoti che vale la pena raccontarvi, il primo lo scrive Domenico con queste parole: 

"Una sera riaccompagnata a casa, dopo esserci salutati appassionatamente, Carlotta si è girata ed ha dato una craniata su un palo della segnaletica stradale...caduto dopo l'impatto."

Un altro aneddoto, meno disastroso e decisamente più romantico, lo racconta Carlotta:

"Eravamo a letto noi tre, io Domenico e la nostra creatura che ci ascoltava da dentro la mia pancia; quel pomeriggio abbiamo deciso di sposarci".

Il loro matrimonio si è svolto alla Commenda di San Calogero, gli allestimenti sono stati curati da una super donna Giulia Ferro, il catering d'eccellenza "Prima in Cucina", semplicemente impeccabile come del resto gli allestimenti floreali curati da Giardini del Sole.

VICKY + PRIYA

I have been saying myself "be true, be honest, with yourself and with people in front of you". 


Most of the time we are prompted to think that shooting a wedding in such an intriguing place is an amazing opportunity to show off the WOW factor. 


You are tempted off course, but at the end you are doing what you are. And I just can see reality of things.
That's the way I tried to tell this amazing story born in a tiny and narrow street in Asalpha Village. 

Just thanks to all the people I met during this day, I felt one of them and I was full part of the story.

 Wedding in Mumbai --->Text&Photography: @Edoardo Morina